domenica 21 maggio 2017

Caseificio Forciniti eccellenza e qualità d’Italia




L'ONAF, Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio, è nata a Cuneo nel 1989 proponendo, prima in Italia, l'utilizzo della tecnica dell'assaggio quale strumento di promozione dei formaggi di qualità tra un pubblico sempre più ampio e preparato. La dodicesima edizione del Concorso “All’ombra della Madonnina”, che si è svolto a Milano lo scorso 6 e 7 maggio, è il più importante “incontro” di produzioni casearie realizzate con latte di capra organizzato in Italia.

Un’edizione, quella di quest’anno, che ha visto la partecipazione di oltre 230 formaggi e latticini caprini e più di 40 yogurt provenienti da tutta Italia ma anche da Svizzera, Croazia e Giappone, assaggiati e giudicati da oltre 50 Maestri Assaggiatori ONAF.

Nell’ambito del concorso si è distinta, con i suoi formaggi di capra, l’Azienda Zootecnica di Alfonso Forciniti con sede a Cariati, l’unica ad aver partecipato in Calabria. I giudici Maestri Assaggiatori ONAF hanno voluto riconoscere due importanti riconoscimenti: la 'Targa di Eccellenza' per la Ricotta Affumicata con fumo naturale,  e il ‘Premio Qualità’ al “Tenero di Cariati” (caciotta del peso di 0,5 Kg), al “Caprino Cariatese” (formaggio a pasta molle con costa fiorita), ed  al “Caprino al Peperoncino” (formaggio affinato semplice).

Alfonso Forciniti, nel solco di un’antica consuetudine familiare che ha visto prima suo padre tra i grandi affinatori di formaggio di questo territorio, vede così premiato un progetto che fonda le sue basi su un allevamento di capre camosciate delle alpi selezionate ed iscritte al libro genealogico, una produzione casearia realizzata rigorosamente a mano e nel rispetto di una tradizione agro pastorale che sullo Jonio Cosentino vanta antiche trdizioni.

I premi saranno ritirati a Milano il prossimo 19 giugno nell’ambito di una iniziativa che sarà realizzata dall’ONAF. Alfonso Forciniti sarà presente alla Premiazione per ritirare le due targhe che vedono i suo formaggi riconosciuti nel panorama caseario nazionale.  














mercoledì 3 maggio 2017

Pietrapaola, tra le rocce le grotte medievali...



Il borgo antico di Pietrapaola nasce su rocce ricche di grotte scavate in parte nell'alto medioevo dai monaci Basiliani e in seguito dagli abitanti del luogo.

Tra le più interessanti, senza ombra di dubbio, vi è la "Grotta del Principe", situata nell'area sovrastante il centro storico, liberamente accessibile e raggiungibile attraverso una suggestiva scalinata scavata nella roccia.

Nella grotta, l’unica che presenta più di un vano, sono presenti capitelli scolpiti nel tufo e varie aperture simili a finestre oltre a alcune feritoie. Dal suo interno si vede bene il piccolo centro sovrastato dalla suggestiva rupe.













martedì 2 maggio 2017

Una passeggiata a Cropalati...


Immaginate una mattina di primavera sullo Jonio Cosentino ed una idea bizzarra: una passeggiata nel borgo antico di Cropalati. Potrebbe essere tempo perso. C’è il rischio di annoiarsi. Oppure potrebbe risultare una mattina piacevole e ricca di spunti, di scorci e di bellezze inaspettate.

Le immagini realizzate da Jonio Cosentino costituiscono solo una prima parte delle tre raccolte di questo suggestivo percorso tra le vie di questo incantevole paese baciato da Dio che lo ha voluto collocare a pochi chilometri dal mare, a pochi chilometri dalle montagne della Sila ed affacciato sulla collina che domina l’incontro tra il fiume Trionto con il fiume Laurenzana…

Un luogo che merita certamente di essere visitato per la sua particolare bellezza e per le unicità e le specificità che racchiude inalterate nel tempo.











domenica 30 aprile 2017

giovedì 27 aprile 2017

Svizzeri estasiati dai prodotti dello Jonio Cosentino




Jonio Cosentino è un portale web nato da circa due mesi per promuovere le bellezze ambientali e naturalistiche, storiche e culturali, sociali e tradizionali, enogastronomiche, ecc. del nostro territorio. Insieme a ciò, ambisce a creare una rete di attività di eccellenza che operano nei diversi settori. I numeri di questa idea di marketing territoriale nei primi due mesi lasciano ben sperare: il portale ha ottenuto già oltre 70.000 visite, sui social è un autentico successo se consideriamo che la pagina Facebook “Ionio Cosentino” ha ottenuto già oltre 7.000 like mentre il gruppo “Jonio Cosentino” ha oltre 15.000 iscritti, su Instragam e Twitter i numeri iniziano a lievitare.

Oltre al virtuale, Jonio Cosentino, vuole puntare anche sul reale: il 25 aprile nel noto Villaggio “Da Mario”, un noto resort a Mandatoriccio, bagnato dal nostro mare favoloso, con una spiaggia di sabbia e ciottoli ed un sole che ci invidiano in molti, ha organizzato degli stand per consentire ad alcuni ospiti provenienti dalla Svizzera di conoscere e assaggiare alcuni prodotti che rappresentano delle autentiche eccellenze nel campo della liquirizia e del formaggio.

Gli ospiti, che hanno apprezzato non poco la bontà e la particolarità dei prodotti che hanno avuto modo di degustare, non hanno esitato a chiedere informazioni sulle loro peculiarità e caratteristiche raccogliendo ogni informazione necessaria sulla loro produzione. È stato un successo per i prodotti di RomanoRadici di Liquirizia così come per il formaggio “Caprino Cariatese” prodotto dall’Azienda Zootecnica di Alfonso Forciniti.

Grande soddisfazione per lo staff di Jonio Cosentino che anche attraverso queste iniziative vuole evidenziare la grande possibilità che ha questo territorio di poter puntare sul turismo incentivando le aziende a fare rete. La costa jonica cosentina ha una forte vocazione turistica che può e dovrebbe essere sfruttata almeno per 8 mesi l’anno ed è necessario un forte impegno affinché si possa riuscire a raggiungere questo importante traguardo. Una cosa è certa: Jonio Cosentino ha lanciato la sfida.
  
















Visita le eccellenze presenti sullo Jonio Cosentino...