martedì 12 settembre 2017

Oggi in Calabria il casting per il Master Pizza Show




Oggi in Calabria il casting per il Master Pizza Show

Oggi è in corso di svolgimento, nell'affascinante location del "Villaggio da Mario" a Mandatoriccio mare (CS), il tredicesimo casting - gli altri sono avvenuti da maggio fino ad oggi dal nord al sud Italia ed hanno visto la partecipazione di oltre 400 pizzaioli provenienti da tutte le regioni - per la selezione dei 30 bravissimi pizzaioli che si sfideranno nelle 5 puntate del talent televisivo Master Pizza Show.

Autore e conduttore del talent è il popolare conduttore Alessandro Di Pietro, famoso conduttore delle trasmissioni RAI Linea Verde e Uno Mattina.
I dodici concorrenti calabresi hanno eseguito la loro pizza stile libero e sono stati selezionati dal giudice De Filippis Filippo e successivamente sono stati sottoposti ad un provino televisivo. Il punteggio conseguito sulla pizza sommato a quello del provino hanno determinato i due vincitori Tony Scalioti e Vincenzo Spataro, i quali rappresenteranno la Calabria tra i 30 pizzaioli del talent televisivo Master Pizza Show.

A seguito dei casting - che termineranno proprio oggi - il programma Master Pizza Show si svolgerà a novembre nella elegante ed accogliente "Villa Maria" (sempre presso il "Villaggio da Mario" in Calabria). 5 puntate della durata di 55 minuti che andranno in onda, in prima serata, dal 3 novembre all'1 dicembre 2017 su ben 3 emittenti in 3 giorni consecutivi delle settimana: il venerdì sull'emittente PALY.ME canale 68 DTT; in replica il sabato su ACQUA canale 65 DTT; la domenica su YOUTUBE e su FACEBOOK. Al termine delle 5 puntate il programma verrà replicato sulle più diffuse 30 televisioni regionali. Master Pizza Show raggiungerà una platea televisiva di oltre 1 milione di utenti.  

















domenica 16 luglio 2017

Nave militare del sedicesimo sbarco migranti ripulita da Le Tre Gocce




L’impresa “Le Tre Gocce”, da sempre impegnata nel settore delle pulizie, disinfestazione e derattizzazione, oggi ha ottemperato ad un compito molto delicato ed impegnativo: quello di intervenire sulla nave militare che ha determinato il sedicesimo sbarco di migranti nel porto di Corigliano Calabro.

Sotto l’occhio vigile dei militari l’impresa “Le Tre Gocce” ha effettuato una disinfestazione anti-batterica, una disinfestazione germicida, una disinfestazione fungicida e poi, infine, una sanificazione. L’intervento è durato alcune ore ed alla fine ha determinato la grande soddisfazione dei militari per il lavoro svolto.

Questo intervento – dichiara Leonardo Caligiuri titolare de “Le Tre Gocce” – è stato per la mia impresa molto particolare perché ha riguardato una nave militare che nel mediterraneo si è distinta nel salvare molte vite umane. Non nascondo una grande commozione e l’orgoglio che deriva dall’aver contribuito, attraverso il mio lavoro e quello dei miei assistenti, a risolvere un problema ad una nave militare.

Continua l’opera di questa azienda straordinaria che attraverso la propria professionalità e competenza rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello nel campo delle pulizie e della disinfestazione nel territorio dello Jonio Cosentino ed anche fuori dai confini territoriali, provinciali e regionali. 









mercoledì 7 giugno 2017

Conclusa la giornata mondiale per la sensibilizzazione alla Disinfestazione Ambientale




Il Convegno dal titolo “Disinfestazione Ambientale è Cura della Salute”, ha avuto luogo ieri pomeriggio presso l’Auditorium Amarelli di Rossano ed ha aperto un confronto sule varie tipologie di disinfestazione ambientale e sulla loro importanza circa i benefici che queste pratiche di prevenzione hanno per la salute degli esseri umani.

Il confronto è stato aperto dall’On. Consigliere Regionale Giuseppe Graziano il quale, in tema di disinfestazione ambientale, con grande precisione ha prima evidenziato ciò che è cambiato con il passaggio dalla ASL alle ASP (facendone rilevare le criticità), e poi ha inquadrato il problema sotto l’aspetto normativo mettendo in evidenza che la disinfestazione ambientale è obbligatoria sia per il pubblico che per il privato.

Il Dott. Marino Rizzo, responsabile del Servizio Igiene Pubblica dell’ASP di Cosenza nella sua relazione ha sottolineato che il nostro territorio è storicamente propenso a fenomeni di infestazione tanto che in passato, soprattutto nelle aree marine, era presente la Mal’aria. Inoltre, ha illustrato i principali rischi presenti sul territorio e, soprattutto, ha illustrato quali sono le buone pratiche di disinfestazione ambientale che dovrebbero essere attuate nel territorio nonostante i problemi economici che comunque ogni ente pubblico (e privato), ha di questi tempi.

Il Dott. Paolo D’Intino (Responsabile Marketing dell’azienda Ekomille), ha messo in evidenza quanto il tema della disinfestazione ambientale oggi è sempre più oggetto delle politiche europee ed ha illustrato le principali norme comunitarie sul tema. Inoltre, ha illustrato quali sono le differenze tra la disinfestazione eseguita con i prodotti chimici e quella ecologica.

All’iniziativa ha partecipato anche il Sindaco di Bocchigliero Giuseppe Giovanni Santoro che ha evidenziato le difficoltà economiche presenti nei piccoli comuni evidenziando che, nonostante queste, nella sua comunità (che pure è di montagna), la disinfestazione viene eseguita regolarmente. Mentre Leonardo Caligiurit, titolare dell’azienda Le Tre Gocce, ed operatore nel campo della disinfestazione ambientale ha espresso le criticità che si riscontrano nel nell’eseguire questi interventi di sanificazione ambientale.

Ha suscitato interessa, quindi, la prima edizione della “Giornata mondiale della sensibilizzazione alla disinfestazione” che è riuscita a sensibilizzare i cittadini intervenuti sul modo in cui le imprese di disinfestazione offrono protezione ai loro alimenti, alle loro abitazioni, alle loro famiglie, all’ambiente dove vivono e alle loro attività, prevenendo rischi per la salute pubblica.

L’iniziativa, lo ricordiamo, ha ottenuto il patrocinio della Regione Calabria e dell’Amministrazione Comunale di Rossano, è organizzata dal web-network “Jonio Cosentino” ed ha visto la partecipazione del giornalista Matteo Lauria che ha egregiamente moderato l’incontro.















lunedì 5 giugno 2017

Disinfestazione Ambientale è Cura della Salute




Il Convegno dal titolo “Disinfestazione Ambientale è Cura della Salute”, previsto per martedì 6 giugno alle ore 17:00 presso l’Auditorium Amarelli di Rossano, ha l’obiettivo di aprire un confronto sule varie tipologie di disinfestazione ambientale e sulla loro importanza circa i benefici che queste pratiche di prevenzione hanno per la salute degli esseri umani.

Si è scelta la data del 6 giugno poiché è stata dichiarata “Giornata mondiale della sensibilizzazione alla disinfestazione”. Scopo di questa iniziativa, sostenuta dall’OMS e organizzata con CPCA, FAOPMA, NPMA e CEPA, è anche di sensibilizzare i cittadini di tutto il mondo sul modo in cui le imprese di disinfestazione offrono protezione ai loro alimenti, alle loro abitazioni, alle loro famiglie, all’ambiente dove vivono e alle loro attività, prevenendo rischi per la salute pubblica.

L’iniziativa, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Calabria e dell’Amministrazione Comunale di Rossano, è organizzata dal web-network “Jonio Cosentino” e vedrà, insieme alla partecipazione del giornalista Matteo Lauria che modererà l’incontro, i saluti del Sindaco di Rossano Stefano Mascaro, le relazioni dell’Assessore all’ambiente Giovanni De Simone, del Dott. Martino Rizzo responsabile del servizio igiene pubblica dell’ASP di Cosenza, del Dott. Paolo D’Intino responsabile commerciale di Ekomille e le conclusioni affidate all’On. Consigliere Regionale Giuseppe Graziano.

Sarà presente all’iniziativa l’azienda “Le Tre Gocce di Leonardo Caligiuri che, alla fine del convegno, svolgerà una dimostrazione pratica  di disinfestazione all’interno dell’Azienda Amarelli utilizzando le attrezzature mobili che normalmente sono impiegate per la disinfestazione dei comuni e delle aziende. Questa dimostrazione, ovviamente,  verrà svolta con l’utilizzo di acqua e non di medicinale e sarà descritta da un tecnico che illustrerà nel dettaglio il significato di ogni azione eseguita.

mercoledì 31 maggio 2017

Oggi c'è un mare da favola [FOTO]




Oggi, il mare dello Jonio Cosentino, si presenta così: un azzurro limpido cristallino davvero da favola. Fortunati sono coloro i quali riusciranno a trascorrere qualche ora immersi in questa favola.







Visita le eccellenze presenti sullo Jonio Cosentino...